Culto e messe, valgono i Protocolli

Tutto confermato per quanto riguarda le messe e l’accesso ai luoghi di culto.

L’accesso ai luoghi di culto, specifica il nuovo Dpcm, avviene con misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. Per quanto concerne le funzioni religiose con la partecipazione di persone, esse si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal governo e dalle rispettive confessioni, integrati dalle successive indicazioni del Comitato tecnico scientifico.

Tutti i diritti vanno a: https://avvenire-ita-app.newsmemory.com/?publink=2e930ea1c_1345ca3